Mappa del parco

cartina zona Milano zona Sesto San Giovanni e Cologno Milanese zona Monza e Brugherio
Il Parco della Media Valle del Lambro ha firmato il 14 giugno 2012 il Patto per lo sviluppo del 'Sistema verde V'Arco Villoresi, che si proprone di potenziare e valorizzare il patrimonio naturalistico intorno al canale Villoresi, a nord di Milano.
 
Il canale Villoresi

Il Canale Villoresi, realizzato alla fine del XIX secolo, collega da ovest ad est il Ticino con l’Adda.  Oggi come ieri, permette di coltivare terreni che da sempre soffrono per la mancanza di acqua.

Il canale rispecchia il paesaggio dell’hinterland milanese, denso di residenze, complessi industriali e terziari, strade e altre infrastrutture. Pochi i lembi di campagna rimasti, per la maggior parte ricompresi in parchi.

E' il territorio ideale per realizzare un corridoio che unisca i parchi presenti in questa zona.

 
 
Chi sono i soggetti coinvolti
Il Patto è promosso da Regione Lombardia e Consorzio Est Ticino, con le Province di Varese, Como, Lecco, Milano e Monza e Brianza, i Parchi regionali della Valle del Ticino, delle Groane, Nord Milano, della Valle del Lambro e dell'Adda Nord, 11 Parchi locali di interesse sovracomunale e la società Expo 2015.


Gli obiettivi

Tutti gli enti coinvolti si impegnano a creare un sistema verde che porti a nuovi modi di vivere e usare il canale, a conservare la biodiversità e il paesaggio e a contenere il consumo del suolo. In particolare l'impegno è quello di:

- potenziare il patrimonio naturalistico per aumentare la biodiversità e garantire la conservazione del patrimonio biologico

- contenere il consumo del suolo, conservandolo solo per l'uso agroforestale, naturalistico ambientali e ricreativo 

- conservare le costruzioni idrauliche realizzate nei secoli per bonificare e irrigare il territorio e il trasporto su acqua, perchè è un sistema caratteristico della cultura della pianura padana ed emblema della civiltà idraulica in Lombardia;

- aumentare l'uso da parte di tutti delle aree verdi della zona: il canale Villoresi può diventare l'elemento strategico della rete che collega i bacini turistici del lago Maggiore, del lago di Como e di Milano attraverso i fiumi (Adda e Ticino) e i canali;

- tutelare e valorizzare il sistema lineare paesaggistico del Villoresi formato da elementi naturalistici, dell'ingegneria idraulica, del paesaggio agrario e naturale.

Leggi il Patto
Leggi il progetto V'Arco Villoresi